Persone non autosufficienti e con disabilità grave, assegni di cura per 137 istanze. Di Berardino “tutte accolte”



Condividi su facebook
Condividi su whatsapp
Condividi su telegram
Condividi su linkedin
Condividi su email
Condividi su print

Avezzano – Tutte accolte le 137 istanze presentate all’amministrazione comunale di Avezzano a seguito dell’avviso pubblico per l’erogazione degli assegni di cura. Si tratta, come da previsioni dell’avviso dello scorso Aprile, di “persone non autosufficienti gravi e in condizioni di disabilità gravissima incluse quelle affette da SLA, SMA, distrofie, sclerosi multipla e Morbo di Alzheimer”

Con l’ok definitivo della giunta Di Pangrazio –dichiara il vicesindaco Domenico Di Berardino – i richiedenti potranno ricevere l’erogazione del beneficio. Lo sforzo del comune era volto all’obiettivo di assicurare piena copertura a tutte le richieste e siamo riusciti nell’intento, attingendo ulteriori fondi e proseguendo con un indirizzo di attenzione alle situazioni più delicate perseguito fin dal giorno dell’insediamento”.

La graduatoria definita dal settore sociale diretto dalla dirigente Laura Ottavi è stata stilata sulla base del bisogno assistenziale dopo la verifica del Servizio sociale professionale e della ASL dove si tengono in considerazione non solo gli aspetti clinici ma anche le condizioni reddituali. I richiedenti sono stati dichiarati idonei e riceveranno l’assegno previsto per 12 mesi grazie ad un plafond complessivo di 467.160 mila euro derivante dal Fondo Nazionale per la Non Autosufficienza.