Nuova incursione dell’orso a Pescina ed è un’altra strage di galline



Pescina – Ormai la presenza dell’orso in alcuni centri marsicani, più o meno a ridosso del Parco Nazionale d’Abruzzo, Lazio e Molise, è una costante, soprattutto durante le ore delle notte.

Tra gli ultimi episodi, oltre a quelli di Ortona dei Marsi, già descritti attraverso le nostre pagine, c’è da segnalare la nuova, recentissima incursione notturna dell’orso, o dell’orsa, in un pollaio che si trova all’ingresso di Pescina.

Le immagini, girate sul luogo dell’ennesima scorreria del plantigrado, mostrano la vera e propria strage di galline. L’orso ha trovato le bestiole rintanate nel loro pollaio e non ha fatto altro che sbranarle per nutrirsene. Ovviamente la costernazione del proprietario è notevole così come il senso di impotenza al cospetto di un animale che è complicato gestire e con il quale sembra davvero difficile convivere.

LEGGI ANCORA

Ancora una visita dell’orso a Ortona dei Marsi, questa volta a due metri dalle abitazioni