Maggio, il mese della Madonna



Condividi su facebook
Condividi su whatsapp
Condividi su telegram
Condividi su linkedin
Condividi su email
Condividi su print

Il significato del nome “Maggio” varia a seconda della cultura. Per gli ebrei deriva da “or” che significa luce; per i Babilonesi era “zir” che voleva dire splendore; per i persiani era “ordibehesht; per i celti si chiamava “Giamonios” cioè tempo di germogli; per i pellerossa Lakota era “luna quando i cavalli perdono il pelo”, per i Chippewa e Ojibwa era “luna della sanguisuga”.
Maggio fu detto da Romolo “Majus” perché dedicato ai majores, cioè ai senatori e ai nobili di Roma. Altri ne derivano il nome dalla Dea Maja, madre di Mercurio, a cui si facevano sacrifici il primo giorno del mese.

Ad essa erano collegate numerose feste (come i Floralia romani) e riti legati alla fertilità della terra. Protagonisti assoluti di quelle manifestazioni erano i fiori, che antiche popolazioni italiche come gli Etruschi e i Liguri festeggiavano nel Calendimaggio (intorno al 1° del mese), ancor oggi in uso in diverse località del nord Italia. Un aspetto che giustifica la consuetudine presso i popoli antichi di dedicare questo mese a divinità legate alla luce. Infatti i romani lo associavano ad Apollo mentre i Celti al “fuoco luminoso”, metafora del risveglio della natura, celebrato con la festa di Beltane (o Beltaine), termine che in irlandese indica il mese stesso A quelle tradizioni si richiamò la Chiesa dedicando il mese alla Madonna, e in generale alla figura della mamma, e sostituendo il biancospino, fiore simbolo della dea romana Maius, con la rosa associata alla figura della Vergine. Maggio è il quinto mese dell’anno secondo il calendario gregoriano e il terzo e ultimo mese della primavera nell’emisfero boreale, dell’autunno nell’emisfero australe, consta di 31 giorni e si colloca nella prima metà di un anno civile.

Nel calendario della Rivoluzione Francese si chiamava Fiorile. Fioriscono infatti le giunchiglie, i narcisi, i gelsomini, i tulipani, i gigli e le rose. La terra è nella pienezza del suo rigoglio, e il sole la feconda con maggiore potenza.. I segni zodiacali di maggio sono Toro (fino al 20) e Gemelli (dal 21). In questo mese le giornate sono più lunghe e più calde. Il cielo è sempre azzurro e non piove quasi mai. Gli uccellini si sono fatti il nido.
Proverbi del mese:
Vale chiù n’acqua tra maggio e abrile che nu carre d’ore e chi lu tire
Maggio asciutto gran per tutto
Maggio ortolano, molta paglia poco grano
Quando piove l’Ascenzione, ogni coppa fa ‘na some
Avvenimenti del mese:
1 1890 – In Europa si celebra la prima Festa dei lavoratori
5 1946 – Prima schedina totocalcio
6 1840 – Penny Black, primo francobollo emesso al mondo
8 1886 – Pemberton brevetta la Coca-Cola
11 1860 – I Mille sbarcano a Marsala
12 1974 – Referendum abrogativo sul divorzio, vincono i no
18 1921 – Il cerotto viene messo in commercio
20 1873 – Levi Strauss e Jacob Davis brevettano i blue jeans
21 1927 – Lindbergh completa la prima trasvolata atlantica senza scalo
29 1953 – Primo uomo a scalare l’Everest



Lascia un commento