Limiti orari per i locali pubblici di Celano



Celano – Prima Avezzano, poi Tagliacozzo, ora Celano. Anche nel terzo centro marsicano vengono posti dei limiti agli orari di apertura dei locali che somministrano alimenti e bevande, oltre a regole precise per i cosiddetti intrattenimenti musicali.

Il Commissario Prefettizio Canale, infatti, ha firmato un’ordinanza che dispone delle limitazioni orarie precise. Nello specifico, si legge che l’orario di chiusura dei locali adibiti a pubblico esercizio è determinato come segue:

  • gli esercizi pubblici dovranno rispettare l’orario di chiusura alle ore 01,00 tutti i giorni della settimana ad eccezione del venerdì e del sabato, in cui l’orario di chiusura è posticipato alle ore 02,00;
  • in occasione delle festività nazionali, il giorno precedente di ognuna di essa la chiusura è posticipata alle ore 02:00.

Al fine di assicurare la quiete pubblica e il riposo delle persone, l’apertura dei locali adibiti a pubblico esercizio è consentita a partire dalle ore 05:30.

Nei locali a spazio aperto, sia su area pubblica che privata, gli intrattenimenti musicali, da chiunque organizzati, ivi compresi gli esercizi pubblici, possono effettuarsi solamente previa autorizzazione scritta del Comune, da richiedersi almeno sette giorni prima, purché rispettino gli orari sopra indicati e i limiti di esposizione al rumore indicati dalle norme vigenti in materia.

La diffusione di musica da ascolto/musica di sottofondo (quale attività complementare alla somministrazione) all’interno dei locali, sia dal vivo che riprodotta con apparecchi meccanici ed elettronici, nel rispetto dei limiti di esposizione al rumore indicati dalle norme vigenti in materia e dalla classificazione acustica del territorio L.447/95 vigente, è consentita come qui di seguito riportato:

  • tutti i giorni della settimana fino alle ore 00:00, ad eccezione del venerdì e del sabato in cui la diffusione è consentita sino alle ore 01,00;
  • in occasione delle festività nazionali, il giorno precedente di ognuna di esse la diffusione è consentita fino alle ore 01:00;
  • durante la giornata è obbligatoria la sospensione della diffusione dalle ore 13:00 alle ore 16:00.

LEGGI ANCHE

Anche il Sindaco di Tagliacozzo pone limiti orari ai locali che somministrano alimenti e bevande