Anche il Sindaco di Tagliacozzo pone limiti orari ai locali che somministrano alimenti e bevande

Tagliacozzo – Dopo il Sindaco di Avezzano anche quello di Tagliacozzo, Vincenzo Giovagnorio, decide di porre dei limiti orari alle attività commerciali del territorio comunale che somministrano alimenti e bevande. L’ordinanza dispone che tali limiti saranno in vigore fino al 30 giugno 2021.

Nello specifico:

DA LUNEDI’ A GIOVEDI’
– Interruzione delle vendite e divieto di cessione di ulteriori prodotti alimentari bevande ai clienti ore 01:00
– Graduale allontanamento dei clienti già presenti e divieto di accettare nuovi clienti dalle ore 01:00 alle 01:30
– Chiusura dell’esercizio ore 01:30
– Riapertura dell’esercizio ore 05:00

VENERDI’, SABATO E DOMENICA
– Interruzione delle vendite e divieto di cessione di ulteriori prodotti alimentari
bevande ai clienti ore 01:30
– Graduale allontanamento dei clienti già presenti e divieto di accettare nuovi clienti dalle 01:30 alle 02:00
– Chiusura dell’esercizio ore 02:00
– Riapertura dell’esercizio ore 05:00

Restano escluse dai limiti orari tutte quelle attività che effettuano la consegna a domicilio o servizio alle persone alloggiate, nonché la somministrazione presso le aree di servizio di distribuzione dei carburanti o per asporto restando a bordo di veicoli in lento movimento all’interno di corsie appositamente attrezzate con dispositivi idonei a ricevere ordini da remoto.

Inoltre, lo svolgimento delle attività musicali da parte degli imprenditori della ristorazione e del commercio, sarà consentita sempre e solo fino alle ore 24:00.

LEGGI ANCHE

Avezzano in zona bianca. Il Sindaco dispone limiti orari per bar, ristoranti, pizzerie, gelaterie