Lieve attività sismica nella zona di Collelongo, quattro micro scosse in pochi minuti



Condividi su facebook
Condividi
Condividi su whatsapp
INVIA
Condividi su telegram
Telegram
Condividi su linkedin
LinkedIn
Condividi su email
Email
Condividi su print
Stampa

Collelongo – Una lieve attività sismica nella zona della Vallelonga è stata registrata questo pomeriggio dalla rete di monitoraggio dell’INGV, Istituto Nazionale di Geofisica e Vulcanologia. Sono quattro le scosse che si sono susseguite a distanza di poco tempo l’una dall’altra.

La prima di magnitudo 1.3, alle 14:59, ha avuto come epicentro il territorio di Villavallelonga. La scossa più forte, delle 16:13, è stata di magnitudo 1.9 e localizzata nella zona di Collelongo, seguita da due piccole repliche rispettivamente di magnitudo 1.3 e 1.2 alle 16:14 e alle 16:40.

Lo scorso primo gennaio Collelongo fu epicentro di un forte terremoto, di magnitudo 4.2, avvertito in tutta la Marsica, in gran parte dell’Abruzzo e fino al Lazio. L’8 febbraio scorso una scossa di magnitudo 1.5 è stata localizzata, sempre dall’INGV, nel vicino comune di Balsorano, anch’esso teatro di una scossa di magnitudo 3.1 il 4 dicembre scorso.