LFoundry, siglato nel pomeriggio di ieri l’accordo proposto dal sindacato che ora passa al vaglio delle maestranze

Avezzano – Due giorni serrati di incontri, segnano l’epilogo di una lunga e articolata trattativa durata mesi, ma alla fine, nei commenti a caldo rilasciati davanti ai microfoni di TerreMarsicane, dai rappresentanti delle segreterie provinciali, Antonello Tangredi (Fim), Simona De Sanctis (Fiom) e Michele Paliani (UILM), si coglie la cauta soddisfazione di chi sa che alcuni aspetti devono essere ancora sviscerati, lo Smart Working su tutti.

Il nodo principale riguardava la turnazione, articolata in 1 giorno + 1 notte + 3 riposi compensativi + 15 rientri, che il sindacato ha chiesto fosse estesa a tutto il personale che attraverso i turni si avvicenda nella produzione, nel settore ingegneria e nelle funzioni tecniche di supporto. Nel video le considerazioni dei referenti provinciali delle tre sigle sindacali.