LFoundry, riparte il confronto fra azienda e sindacati



Avezzano – La direzione aziendale della multinazionale cinese ha incontrato le organizzazioni sindacali lo scorso 6 aprile, dopo che le stesse avevano richiesto un momento di confronto per affrontare alcune questioni come quella dei lavoratori interinali e le modalità di attribuzione del premio di produzione, con adeguati riconoscimenti anche ai lavoratori interinali. Altri temi all’ordine del giorno sono stati i carichi di lavoro e lo smart working.

Fim-Cisl, Fiom-Cgil, Uilm-Uil e Failms-Cisal hanno illustrato il quadro complessivo delle priorità e delle esigenze dei dipendenti con l’obiettivo di raggiungere un’intesa su tutti i punti proposti nella discussione. La Direzione aziendale si è resa disponibile a trattare tutti i gli argomenti, confermando l’interesse al confronto, tendente a ridurre le distanze sui punti in discussione.

Si è deciso di calendarizzare incontri in modo serrato, al fine raggiungere intese in tempi brevi: i primi due si svolgeranno il 12 e il 20 aprile. Al termine di ogni incontro, le lavoratrici ed i lavoratori saranno informati dell’andamento della negoziazione.



Leggi anche