“La bellezza di essere Giovani”. La canzone dei Giovani di AC dedicata alle persone più fragili

Avezzano – Un mondo nuovo, un mondo senza alcun muro. È quello che vogliono e cantano i ragazzi di un gruppo Giovani interparrocchiale di Azione Cattolica in una canzone da loro stessi ideata, dal titolo “La bellezza di essere Giovani”. Un mondo nuovo che è da costruire e i ragazzi del Gruppo si sentono in prima persona responsabili di questo cambiamento.

Una canzone dedicata, inoltre, alle categorie più fragili, in particolare gli anziani e le persone diversamente abili, sulle quali, più di tutti, pesa il periodo di emergenza che stiamo vivendo.

Così, infatti, scrive il Gruppo Giovani composto da ragazzi delle parrocchie avezzanesi di Madonna del Passo, San Rocco, Santa Croce di Antrosano e Santissima Trinità:

“LA BELLEZZA DI ESSERE GIOVANI”

Nella forza di queste note, emozioni, parole risiede la forza del nostro gruppo: eh sì, avete capito bene! Noi, giovani di Azione Cattolica abbiamo scelto esserci! Uniti nelle diverse caratteristiche, connessi e presenti l’uno per l’altro durante l’ideazione e la realizzazione della canzone… noi, giovani di AC cantiamo insieme perché ogni forma di indifferenza si frantumi, adesso e domani!

Realizzare questo video ci ha permesso di unirci con creatività alla fragilità che oggi i più stanno vivendo, e a modo nostro, dire loro… ECCOCI…

A te anziano in casa di riposo che hai vissuto giorni di solitudine, privato del saluto dei tuoi cari…

A te che vivi in situazioni di bisogno e difficoltà…

A te, meno agile, che con la tua disabilità hai vissuto una quarantena non diversa da tutti gli altri giorni…

A te che mai sarai solo…VOGLIAMO ALZARE UN GRIDO DI LIBERTÀ!

 

Questo, invece, il testo della canzone:

 

In un mondo nuovo,

io cerco il mio futuro.

Con un mondo nuovo,

esploderà ogni muro.

 

In un mondo nuovo,

io cerco il mio futuro.

Con un mondo nuovo,

esploderà ogni muro.

 

La bellezza di essere giovani è nella forza dei sogni,

ma la paura ad essere giovani è: saremo mai dei buoni nonni?

Ora è vuota Avezzano, è deserta, la gente ha paura,

noi in silenzio da casa vogliamo cantare, insieme la nostra cura.

 

Nei pensieri dei giovani oggi, ci sono i più fragili,

la vecchiaia, il bisogno, la noia, e soprattutto i meno agili.

 

In un mondo nuovo,

cerco il mio futuro.

Con un mondo nuovo,

esploderà ogni muro.

 

La nostra amica Tiziana è sola, non esce da secoli,

“Resta a casa! Ormai mi dicono tutti, a me Gesù non ha fatto miracoli”.

Se poi cerchi quel gruppo di anziani, Costellazione Don Orione,

sono spariti da tutte le mappe, li scovi solo con un drone!

 

Ma la ricetta per simili mali, la trovi fra quattro mura,

noi in silenzio da casa vogliamo gridare, insieme la nostra cura.

 

AC!!! Vitamina, o gruppo di Azione Cattolica?

AC!!! Starnuto forte, oppure grido di libertà.

AC!!! Vitamina, o gruppo di Azione Cattolica?

AC!!! Starnuto forte, oppure grido di libertà.

 

In un mondo nuovo,

io trovo il mio futuro.

Dentro a un mondo nuovo,

non vedo più alcun muro.