Italia-Francia, scambio linguistico all’insegna del buon cibo. Iniziativa dei licei “ Benedetto Croce” e “ Charles Péguy”

Prima tappa nel cuore amministrativo della città, per i giovani studenti francesi che sono appena arrivati ad Avezzano per la fase di “ritorno” dello scambio Erasmus + Italia Francia. 

Avezzano- Un progetto di mobilità tra il liceo “ Benedetto Croce” e quello “ Charles Péguy”di Orléans il cui filo conduttore è la scoperta e valorizzazione del territorio non solo sotto l’aspetto artistico e culturale ma anche gastronomico. Il buon cibo diventa così, anche per i giovani, veicolo di cultura franco-italiana. Solo dopo la pandemia si è potuta concretizzare l’iniziativa con una mobilità di quindici alunni del liceo “B. Croce” che frequentano il linguistico percorso EsaBac ( diploma di stato francese). Gli studenti sono stati ospiti dei loro corrispondenti dal 14 al 22 ottobre 2022. Ed ora, i coetanei d’oltralpe hanno ricambiato con una visita in Marsica.

Con loro, in sala consiliare, le professoresse Roberta Gallese, in rappresentanza del dirigente scolastico Attilio D’Onofrio, Laura Ferraro ( docente di italiano), Erika Gigli e Gisele Castellani, e Isabel Pierre ( docente di art applichè). A fare gli onori di casa il vicesindaco Domenico Di Berardino, l’assessore alle Politiche Scolastiche Patrizia Gallese, il Consigliere comunale Maurizio Seritti per un confronto sulla storia di Avezzano e sulle caratteristiche del territorio marsicano. Gli alunni francesi saranno ospiti presso le famiglie degli studenti italiani per una settimana.

Leggi anche