Incidente mortale, due indagati



Condividi su facebook
Condividi
Condividi su whatsapp
INVIA
Condividi su telegram
Telegram
Condividi su linkedin
LinkedIn
Condividi su email
Email
Condividi su print
Stampa

Avezzano – Sono finiti sul registro degli indagati con l’accusa di omicidio colposo per la morte di Angela Bontempi, titolare di una nota pizzeria di Sante Marie, morta in un incidente sulla A24 il 29 maggio dello scorso anno. Si tratta del marito della donna, Benito Nalli, 77 anni, al volante dell’auto che trasportava la moglie e del conducente dell’altra vettura, R.K., tedesco di 26 anni.

I coniugi erano di ritorno da Roma. Secondo l’accusa, la loro auto era in sosta sulla corsia di marcia e non su quella di emergenza, non è chiaro se a causa di un guasto al motore o di un malore improvviso dell’anziano.

Il conducente dell’altra auto, invece, avrebbe perso il controllo della propria vettura finendo per tamponare l’altra auto.  A seguito dell’impatto, violentissimo, una delle auto è finita contro il muro laterale mentre l’altra contro il guard rail. Per Angela, nonostante il tempestivo intervento dei soccorsi, non c’è stato nulla da fare.

Il pubblico ministero titolare dell’inchiesta è la dottoressa Lelia Di Domenico.

 




Lascia un commento