Il “Millefiori” dell’Apicoltura “Dolce Lavanda” è il miglior miele dei Parchi d’Abruzzo



Condividi su facebook
Condividi
Condividi su whatsapp
INVIA
Condividi su telegram
Telegram
Condividi su linkedin
LinkedIn
Condividi su email
Email
Condividi su print
Stampa

Pescina – Nella giornata di oggi presso il Parco nazionale del Gran Sasso e Monti della Laga si è tenuta la IX edizione di “Mielinfesta”, manifestazione dedicata ai migliori mieli dei parchi abruzzesi.

L‘Apicoltura Dolce Lavanda di Flammini Annamaria con sede a Pescina si è aggiudicata:

  • Nella categoria “Millefiori” : primo classificato.
  • Nella categoria Mieli Particolari: terzo classificato con il miele di stregonia.

Annata veramente strepitosa per l’azienda visti i successi già ottenuti nei concorsi nazionali “Grandi mieli d’Italia” e “Miele del Sindaco”.

All’edizione 2019 del Concorso hanno aderito 44 apicoltori provenienti dal territorio dei tre Parchi Nazionali, Gran Sasso – Monti della LagaMajella e D’Abruzzo, Lazio e Molise, dal Parco Regionale Sirente Velino e che da alcune Riserve regionali. I concorrenti hanno presentato complessivamente 75 mieli di varie tipologie.

Il concorso, unico del suo genere in Italia, si rivolge agli apicoltori che raccolgono il miele prodotto nel corso dell’ultima annata apistica: il 2018 per i mieli di produzione autunno-invernale, il 2019 per gli altri, da arnie posizionate, anche temporaneamente, all’interno di uno dei Comuni ricadenti nelle aree protette.