Il lucido rifiuto di un vero cristiano



Condividi su facebook
Condividi
Condividi su whatsapp
INVIA
Condividi su telegram
Telegram
Condividi su linkedin
LinkedIn
Condividi su email
Email
Condividi su print
Stampa
Pescina – Nell’ambito degli eventi programmati per la XXI edizione del Premio Internazionale Silone, presso la suggestiva ambientazione del Chiostro del Teatro San Francesco, sede del Centro Studi Silone e del Museo Silone, si è tenuto l’emozionante incontro tra musica e parole tratte dal libro “Avventura di un povero cristiano” e animato dalla Corale Octava Dies di Pescina brillantemente accompagnata dalle musica dell’Associazione Musicale Deltensemble sotto la direzione del M° Ezio Monti, autore di tutti gli arrangiamenti, compreso  quello del brano popolare “Fontamara“.
Uno spendido mix di musiche che dal brano O Fortuna di Carl Orff fino ad arrivara alla canzone popolare Fontamara, passando per quelle più recenti come My way, eseguite dalla solista Micaela Mercuri, intervallato da alcuni passi del testo Siloniano interpretati dai giovanissimi Alessandro Scafati, Francesco Ruggeri, Annalisa Costantini e Valeria Parisse, che hanno emozionato il nutrito pubblico presente, nonostante la temperatura non proprio estiva della serata.
Ringraziamenti da parte del M° Mario Di Legge all’Amministrazione comunale di Pescina, era presente il Sindaco Stefano Iulianella, e alla Presidente del Centro Studi Silone, Ester Cicchetti ed a tutti i presenti
Appuntamento a questa sera con la conferenza alle ore 18.00 “Le costituzioni italiane (1796-1948) e alle 21.15 in Via calata Fiume per il concerto spettacolo “Silone racconta Fontamara. Viaggio attraverso i suoni, le parole e la vita a Fontamara” a cura dell’associazione Arteficio in collaborazione con i Leoncini d’Abruzzo e la voce recitante di Roberto Farnesi.

 

 




Lascia un commento