Il Gran Sasso col “cappello”



Abruzzo – La bella e singolare fotografia è opera di Roberto De Simone. Lo scatto, realizzato nella serata di ieri, mostra il nostro Gran Sasso, la montagna più alta d’Abruzzo e di tutto l’Appennino, decorata da un singolare “cappello” che altro non è che una delicata nuvoletta rosa che sembra proteggerlo proprio come un berretto.

Tecnicamente si tratta di una nube lenticolare, riconoscibile per la sua forma allungata e precisa, particolarmente suggestiva e spettacolare. Quella che si è generata sul Corno Grande non ha dimensioni importanti, in questo caso, ma spesso le nubi lenticolari possono essere molto più imponenti e svilupparsi a più livelli. Le lenticolari si originano per lo più in prossimità di sistemi montuosi infatti qualcuno le chiama anche “onde di montagna“.

Il Gran Sasso col "cappello"
Il Gran Sasso col "cappello"


Leggi anche