Grande successo per il Premio d’Arte Beatrice Cenci a Verrecchie di Cappadocia



Condividi su facebook
Condividi
Condividi su whatsapp
INVIA
Condividi su telegram
Telegram
Condividi su linkedin
LinkedIn
Condividi su email
Email
Condividi su print
Stampa

Verrecchie – Grandi consensi per il 1° Premio d’Arte Beatrice Cenci. Nella piazza principale della ridente frazione del comune di Cappadocia, sono stati premiati alcuni personaggi del mondo dello spettacolo e della cultura. Fra gli altri, gli attori Debora Caprioglio e Pino Quartullo, la cantautrice ed ex voce dei Matia Bazar Roberta Faccani, il giornalista e conduttore Michele Cucuzza. Tutti i premiati si sono resi protagonisti di una breve ed appassionata performance prima di ricevere il premio.

A presentare l’evento con brio e professionalità, Luca Di Nicola, mentre l’ideazione e la direzione artistica sono state curate da Marco Simeoni (ideatore del premio) in collaborazione con Antonio Pellegrini e con il patrocinio del comune di Cappadocia. Molto soddisfatti il sindaco Lorenzo Lorenzin e la consigliera con delega alla cultura, Silvia Federici.

Durante la serata si sono anche esibiti l’interprete Erminia Massaro che ha omaggiato Milva, il cantautore Patrizio De Luca, accompagnato dal chitarrista Danilo Tiburzi, che ha ricordato Franco Battiato e la ballerina Danila Tozzi che ha danzato omaggiando Raffaella Carrà e Carla Fracci. L’attore Antonio Pellegrini ha eseguito delle letture, emozionando gli spettatori.

Sono molto contento per l’ottima riuscita dell’evento – dichiara Marco Simeoni, patron del Premio – ringrazio l’amministrazione comunale di Cappadocia, il sindaco Lorenzin e la consigliera Silvia Federici, il coordinatore artistico Antonio Pellegrini, tutti i premiati, gli artisti e il mio amico Luca Di Nicola, conduttore e mattatore della serata. L’appuntamento è per il prossimo anno con la seconda edizione del Premio Cenci“.

In regia audio e luci, Ettore Malandra.