Campo di Giove ospita un importante polo formativo nazionale per i cani molecolari del Soccorso Alpino e Speleologico



Condividi su facebook
Condividi
Condividi su whatsapp
INVIA
Condividi su telegram
Telegram
Condividi su linkedin
LinkedIn
Condividi su email
Email
Condividi su print
Stampa

Campo di Giove, nel cuore del Parco Nazionale della Majella, ha ospitato da sabato fino ad oggi un importante polo formativo nazionale per i cani molecolari del Soccorso Alpino e Speleologico. 
Arrivate a Campo di Giove e accolte dalla delegazione abruzzese, le unità cinofile del Soccorso Alpino e Speleologico di Lombardia, Piemonte, Lazio, Marche, Molise e Calabria. Il polo formativo della durata di tre giorni è stato condotto dagli istruttori delle unità cinofile nazionali e si è svolto sia in ambiente montano, simulando zone impervie, che in contesti urbani. 
Alla tre giorni hanno partecipato sia i cani molecolari delle unità cinofile del Soccorso Alpino e Speleologico già operativi, che i cani in formazione, al fine di essere sempre addestrati e di ausilio ai soccorritori nelle attività di ricerca.