L’angolo del Beauty - Bellezza

GLUTEI SODI E SENZA CELLULITE: CI PENSA L’ACIDO POLILATTICO

GLUTEI SODI E SENZA CELLULITE: CI PENSA L’ACIDO POLILATTICO

È il massimo per glutei più sodi, in stile Kardashian. Inoltre, elimina la cellulite senza bisogno di sale operatorie. Scopriamo in cosa consiste il trattamento con acido polilattico con la specialista della beauty clinic MarianettiMED di Avezzano.

Hai mai sentito parlare di glutei a forma di cuore? Stiamo parlando della mania creatasi su Instagram di questa forma dei glutei “capovolta”, potente, soda e senza cellulite! E con questa presentazione, chiunque ci metterebbe la firma. Soprattutto se si ottiene con un trattamento che non necessita di sale operatorie.

L’acido polilattico è uno dei tanti trattamenti innovativi della clinica di Medicina Estetica MarianettiMED ad Avezzano, realtà sempre un passo in avanti in termini di avanguardia per assecondare le esigenze della Marsica. 

La Dott.ssa Francesca De Angelis, chirurgo plastico e specialista in questo trattamento spiega che si può ottenere su QUASI tutti i tipi di glutei, ma non proprio tutti “in un solo tipo di gluteo questo trattamento non è funzionale, quello a forma di V. Per tutti gli altri, l’acido polilattico trasforma e proietta la forma desiderata in una unica seduta”. 

GLUTEI SODI E SENZA CELLULITE: CI PENSA L’ACIDO POLILATTICO

Cos’è l’acido polilattico?

Viene utilizzato per dare volume ai glutei più flaccidi e piatti, comportandosi come un filler dermico biostimolante che produce nuovo collagene e ne migliora la compattezza. Ma oltre a dare volume, gli conferisce una forma arrotondata molto naturale.

Questo trattamento è già celebre per riposizionare e proiettare i volumi del viso con grande efficacia ed oggi, nella versione corpo promette per la zona dei glutei oltre a migliorare la compattezza e rimodellarla, di ridurre la comparsa della cellulite lieve (per le forme fibrotiche avanzate di cellulite è necessario combinare altri trattamenti). 

Come avviene il trattamento all’acido polilattico?

La consistenza di questo acido è in polvere e deve essere miscelata con acqua sterilizzata prima dell’applicazione.

Dopo aver analizzato la forma naturale del gluteo e segnato le zone da lavorare, viene inserito in una microcannula per iniettare l’acido polilattico a ventaglio o nelle zone express dove vuole essere proiettato .

Può essere applicata l’anestesia locale, ma poiché è un trattamento quasi indolore, non richiede nemmeno riposo.

GLUTEI SODI E SENZA CELLULITE: CI PENSA L’ACIDO POLILATTICO

Cosa fare dopo il trattamento all’acido polilattico?

Si consigliano massaggi locali durante le prime 48-72 ore dopo il trattamento.

I risultati più naturali sono particolarmente apprezzati 3 mesi dopo l’applicazione, quando i glutei iniziano ad avere la forma desiderata. Possono durare circa due anni e, a seconda dei casi, possono essere necessarie fino a tre sessioni, una ogni uno/tre mesi.

Quando è consigliabile intraprendere questo trattamento? 

Essendo un trattamento mini-invasivo, non esiste una stagionalità migliore per sottoporsi all’acido polilattico: l’arrivo della primavera può rappresentare però un periodo ideale per valutare la sessione. Il mio consiglio è sempre quello di non attendere il giorno prima della prova costume per sottoporsi ai trattamenti corpo di medicina estetica: pianificare i propri trattamenti in tempo debito correlando attività fisica di tonificazione e buona alimentazione sono i must per giungere alla stagione calda in perfetta forma. 

GLUTEI SODI E SENZA CELLULITE: CI PENSA L’ACIDO POLILATTICO

Come faccio a capire qual è il mio tipo di sedere?

La specialista di MarianettiMED ci spiega come funziona ogni tipo di sedere: con quale ti identifichi?

GLUTEI A FORMA DI A

In questo tipo di glutei è necessario valorizzare e rimodellare. Solitamente è sufficiente iniettare il prodotto nella zona centrale e centrale in modo che risultino tondeggianti e turgidi, nonostante la flaccidità.

Glutei curvy ma cadenti

Può sembrare paradossale, ma in questo tipo di glutei l’ideale è aggiungere volume alla zona inferiore. Dopo l’applicazione e in pochi mesi, il collagene inizia a tirare.

GLUTEI QUADRATI

Possono essere rimodellati su misura e di solito è sufficiente iniettare volume in un’area per renderli più rovesciati e arrotondati.

GLUTEI A CUORE INVERTITO

Aumentando le dimensioni della parte inferiore e centrale, saranno perfetti.

GLUTEI SODI E SENZA CELLULITE: CI PENSA L’ACIDO POLILATTICO
SOTTOSCRIVI IL PROGRAMMA FEDELTA’ DI MARIANETTIMED PER AVERE ULTERIORI SUPER SCONTI SULLA MEDICINA ESTETICA CLICCANDO SUL LINK SOTTOSTANTE:
www.marianettimed.it/fidelity
GLUTEI SODI E SENZA CELLULITE: CI PENSA L’ACIDO POLILATTICO

La rubrica è gestita dal Dott. Tito Marianetti, chirurgo maxillo facciale della clinica di medicina estetica e odontoiatria MarianettiMED di Avezzano (AQ).