CNA Avezzano: presentata la squadra di tecnici ed ingegneri del consorzio Edilcoop Abruzzo



Avezzano – A distanza di poco più di un anno dall’inizio di un’intensa attività da parte del Consorzio Edilcoop Abruzzo, si è svolta lo scorso 2 febbraio, l’assemblea dei soci della struttura consortile di emanazione della CNA di Avezzano. Come si legge in una nota a firma dell’Ingegnere Berardino Pierleoni, Presidente del Consorzio, questo momento assembleare è stato fortemente voluto dalla governance di Edilcoop e dai vertici della CNA, oltre che per fare il punto della situazione sulle numerose attività in corso, la maggior parte delle quali riconducibili agli incentivi derivanti dal Superbonus, anche per presentare la “squadra” di imprese e tecnici che in questo periodo è stata messa su grazie all’impegno del Consiglio di Amministrazione del Consorzio e della dirigenza di CNA. 

Alla presenza di circa 40 imprese, alcune delle quali collegate in video, e 7 professionisti, dopo un momento dedicato ad alcuni adempimenti statutari, Pierleoni ha sottolineato l’importanza di momenti come questi che consentono una condivisione ed un confronto continui tra le imprese e i tecnici impegnati sui singoli cantieri. Abbiamo ragione di ritenere, dice Pierleoni, che il gruppo di professionisti scelto e presente questa sera, sia di ottimo livello; ne è la testimonianza il lavoro che stanno svolgendo e i feedback positivi derivanti dall’utenza: si tratta nello specifico di ingegneri e tecnici, che stanno supportando il Consorzio in tutti gli adempimenti richiesti dal Superbonus e dalle normative di cantiere, e che di seguito presentiamo: Antonella Curini, Renata Barbone, Alessandro Lombardi, Francesco Maurizi, Simplicio D’Angelo, Andrea Fiore, cui va il ringraziamento del Consiglio di Amministrazione, unitamente a quello delle singole imprese del Consorzio.

Ai ringraziamenti dell’ingegner Pierleoni si uniscono anche quelli di Francesco D’Amore Presidente della CNA di Avezzano, il quale ci tiene a sottolineare l’importanza del lavoro di gruppo e del rapporto simbiotico che si è creato tra l’Associazione ed il Consorzio, frutto di una storia ed un’esperienza di oltre 15 anni, e che oggi, grazie anche agli incentivi derivanti da questa misura statale, come confermato anche da Pierleoni, ha portato alla sottoscrizione di ben 16 contratti nel 2021, che si traducono in circa 10 milioni di lavori, e ad una programmazione già in atto per il 2022 ed il 2023.

Un lavoro encomiabile, quello che stanno svolgendo le imprese socie del Consorzio e i nostri professionisti, che non può essere vanificato da norme che rischiano di “gambizzare” una misura che sta rappresentando un traino per la ripresa del nostro Paese, afferma Fabrizio Belisari, direttore della CNA marsicana; per questo motivo la CNA, a tutti i livelli sta intervenendo affinché si riveda il quadro normativo riferito ai bonus fiscali, e si contrasti questa congiuntura negativa che si sta ingenerando tra norme scelerate, speculazioni energetiche e rincaro dei prezzi dei materiali.

Comunicato stampa CNA




Leggi anche