Furti nelle sedi Unitalsi, Caritas e Anffas, Di Pangrazio: “Incrementata vigilanza”



Condividi su facebook
Condividi su whatsapp
Condividi su telegram
Condividi su linkedin
Condividi su email
Condividi su print

Avezzano. Vandali nelle sedi dell’Unitalsi, della Caritas e al centro Anffas: il sindaco Giovanni Di Pangrazio, recatosi prontamente sul posto, ha espresso sdegno per i danneggiamenti che hanno colpito le associazioni – che proprio ai più deboli e svantaggiati dedicano cure e assistenza – e ha confermato immediate contromisure.

“Nelle ultime ore si sono verificati alcuni episodi di vandalismo ai danni proprio di associazioni impegnate nel sociale, cosa che, se possibile, rende ancora più odiosi questi atti”, ha rimarcato il sindaco Giovanni Di Pangrazio nel corso del sopralluogo negli uffici presi di mira, “Ho già conferito con il dirigente del commissariato cittadino, il dottor Paolo Gennaccaro, che ha assicurato già dalle prossime ore un incremento nell’attività di vigilanza, anche in sinergia con gli altri corpi di pubblica sicurezza, soprattutto nei punti reputati più esposti all’azione di fanatici e vandali, per una stretta ulteriore su questi fenomeni che, per quanto sporadici e riconducibili all’azione di pochi scalmanati, sono assolutamente deprecabili e rischiano di generare allarme. Come sempre, ho assicurato piena collaborazione da parte dell’Amministrazione, pronta a mettere a disposizione ogni risorsa disponibile”.

Ladri all’assalto della associazioni benefiche. All’Anffas rubate le batterie dei furgoni, salta il servizio di trasporto dei disabili



Marianetti MED

VOUCHER REGALO DI MEDICINA ESTETICA: IL NATALE DI MARIANETTIMED

L’angolo del Beauty – Bellezza VOUCHER REGALO DI MEDICINA ESTETICA: IL NATALE DI MARIANETTIMED I soliti vestiti? Anche no, grazie. Quest’anno regala (o regalati) bellezza con i gift voucher di Medicina estetica. Quest’anno invece dei soliti regali, metti sotto l’albero una pelle più bella, giovane e luminosa grazie ai “buoni regalo” di MarianettiMED, la clinica

Lascia un commento