Fontanile di via M.A. Colonna, il sindaco accoglie le richieste del quartiere



Condividi su facebook
Condividi
Condividi su whatsapp
INVIA
Condividi su telegram
Telegram
Condividi su linkedin
LinkedIn
Condividi su email
Email
Condividi su print
Stampa

Avezzano. Recentemente gli abitanti del quartiere Cupello avevano portato all’attenzione del sindaco De Angelis la situazione di estremo degrado in cui versa lo storico fontanile di via Marcantonio Colonna. Questo fontanile è infatti da tempo imbrattato da scritte vandaliche e così gli abitanti del Cupello, in una lettera al sindaco, avevano chiesto la pulizia delle sue pareti, sottolineando la rilevanza storica dello stesso per l’intera città e  l’ importanza che riveste per tutto il quartiere. Il fontanile del Cupello, fatto realizzare nel Cinquecento dal vincitore della battaglia di Lepanto, è infatti un luogo in cui tutto il quartiere si è sempre identificato.

Il sindaco De Angelis ha accolto le richieste formulategli, e ieri, infatti, gli addetti della Tekneko hanno iniziato il lavoro di rimozione delle scritte. Il sindaco ha accolto anche la richiesta di un maggiore controllo del sito, che nell’ultimo periodo è stato oggetto di cattive frequentazioni. In questi giorni sono state infatti  inviate forze dell’ordine a controllare il luogo.

Il quartiere spera ora che questo controllo venga mantenuto, accogliendo anche la richiesta di installazione di una telecamera per scoraggiare o quantomeno punire ogni altro atto vandalico nei confronti dello storico fontanile.

Gli abitanti del Cupello ringraziano quindi il sindaco per aver ripristinato il decoro di un bene storico non solo per il quartiere ma anche per l’intera città.

 

Lettera al sindaco per ripulire il fontanile in via M. A. Colonna

 




Lascia un commento