É morto Giannino Venditti, storico sindaco luchese e politico marsicano



Condividi su facebook
Condividi
Condividi su whatsapp
INVIA
Condividi su telegram
Telegram
Condividi su linkedin
LinkedIn
Condividi su email
Email
Condividi su print
Stampa

Luco dei Marsi – É morto dopo una lunga malattia, all’età di 82 anni, Giovanni Venditti, sindaco di Luco dei Marsi, salvo una breve interruzione, per quasi un quarto di secolo – l’ultimo mandato, prima di passare il testimone a Orante Venti,  dal 1992 al 1997 –  e protagonista di primo piano della politica marsicana.

Esponente del partito Comunista luchese, “Giannino”, com’era chiamato da amici e conoscenti, aveva governato con equità e grande capacità il centro fucense, facendosi attivo tutore degli interessi e del bene a tutto tondo della Comunità. Dotato di grande comunicativa, viene ricordato come il “Sindaco di tutti”e testimone di una politica intesa come missione di servizio.

Per lungo tempo presidente della Comunità Montana Marsica 1, aveva lavorato anche come segretario nella scuola del paese. La salma di Giannino Venditti resterà esposta nella Casa Funeraria di Rossi, ad Avezzano, dalle ore 9 di domani. I funerali saranno celebrati nella chiesa S. Giovanni Battista a Luco dei Marsi alle ore 15. Alla moglie Germana, ai figli Onelia e Sante e ai familiari tutti, le condoglianze della Redazione di Terre Marsicane.




Lascia un commento