Dopo le piogge degli scorsi giorni revocato il divieto di fuochi d’artificio a San Benedetto dei Marsi



Condividi su facebook
Condividi
Condividi su whatsapp
INVIA
Condividi su telegram
Telegram
Condividi su linkedin
LinkedIn
Condividi su email
Email
Condividi su print
Stampa

San Benedetto dei Marsi – Il 23 agosto il Sindaco di San Benedetto dei Marsi, Quirino D’Orazio, aveva emanato un’ordinanza con la quale istituiva il divieto di accendere fuochi d’artificio e pirotecnici su tutto il territorio comunale fino al 30 settembre. A distanza di pochi giorni da quella decisione, D’Orazio interviene con un’altra ordinanza che revoca la prima.

In sostanza, come si legge nel nuovo dispositivo, il rischio di incendi si è notevolmente ridotto a seguito delle abbondanti precipitazioni piovose che ci sono state negli scorsi giorni. Per questo è venuta meno la situazione di eccezionale siccità che aveva indotto il primo cittadino a emanare l’ordinanza di divieto.

A oggi, dunque, l’eventuale accensione di fuochi d’artificio e pirotecnicinon accresce in modo considerevole la possibilità di incendi e non incide, pertanto in maniera significativa sulla sicurezza dei cittadini e degli animali domestici e/o selvatici“.

LEGGI ANCHE

Vietati i fuochi d’artificio e pirotecnici nel Comune di San Benedetto dei Marsi