Vietati i fuochi d’artificio e pirotecnici nel Comune di San Benedetto dei Marsi



Condividi su facebook
Condividi
Condividi su whatsapp
INVIA
Condividi su telegram
Telegram
Condividi su linkedin
LinkedIn
Condividi su email
Email
Condividi su print
Stampa

San Benedetto dei Marsi – Anche il Comune di San Benedetto dei Marsi mette in atto delle misure che possano prevenire gli incendi boschivi. Nel caso specifico il Sindaco Quirino D’Orazio ha appena emanato un’ordinanza, la n. 24/2021, con la quale vieta l’accensione di fuochi d’artificio e pirotecnici nel territorio comunale di San Benedetto dei Marsi.

Le condizioni climatiche, come sappiamo, stanno rendendo i nostri territori sempre più a rischio incendio. Si rende così necessario prendere provvedimenti precisi che vadano a vietare tutte quelle attività potenzialmente fonte di innesco di incendi, proprio come i fuochi artificiali, attività pirotecniche, bruciamento di sterpaglie e quant’altro.

Per queste ragioni il primo cittadino di San Benedetto dei Marsi, con la sua recente ordinanza, ha vietato tali attività alle quali va ad aggiungersi anche il divieto di gettare fiammiferi, mozziconi di sigarette e ogni altra attività dalla quale possano scaturire scintille o avere origine fiamme. Tali divieti resteranno in vigore fino al 30 settembre 2021.