Contrasto allo spaccio di droga a San Benedetto. Arrestato un 32enne con 250 grammi di hascisc



Condividi su facebook
Condividi su whatsapp
Condividi su telegram
Condividi su linkedin
Condividi su email
Condividi su print

San Benedetto dei Marsi. Continua il lavoro dei carabinieri della compagnia di Avezzano a contrasto del fenomeno dello spaccio di stupefacenti.

A San Benedetto è scattato il secondo arresto nel giro di due giorni. Anche questa volta ad essere raggiunto da una misura cautelare è stato un uomo di origine marocchina, di 32 anni.

Si tratta di Farid Sellam, regolare in Italia. L’operazione, coordinata dal tenente Marco Mascolo, è stata condotta dai carabinieri della locale stazione, al comando del maresciallo Loreto Colabianchi e del suo vice Giuseppe Cappiello, insieme ai colleghi del nucleo operativo.

Sellam è stato fermato a San Benedetto. Nella sua auto sono stati trovati 250 grammi di hascisc. Sottoposto a perquisizione personale è stato trovato con 1.600 euro in contanti. L’uomo, che vive ad Avezzano, nella frazione di Caruscino, è stato arrestato e su richiesta del magistrato di turno è stato accompagnato ai domiciliari.

 

Da Celano a San Benedetto con la cocaina nelle mutande. Arrestato 35enne



Lascia un commento