Consiglio Provinciale su Convitto “Cotugno”, De Nino-Morandi, danni nel Fucino. Varato il rendiconto di gestione 2018



Condividi su facebook
Condividi su whatsapp
Condividi su telegram
Condividi su linkedin
Condividi su email
Condividi su print
 
Il consiglio approva la mozione, a firma dei consiglieri Fabio Camilli e Vincenzo Calvisi, atta a promuovere ogni iniziativa utile alla tutela del Convitto “Cotugno”  ed attivare un confronto con Enti pubblici e associazioni sull’utilizzazione e destinazione degli immobili ex sede Convitto e biblioteca Provinciale, impegnando il Presidente all’apertura di un tavolo.
Consiglio Provinciale su Convitto “Cotugno”, De Nino-Morandi, danni nel Fucino. Varato il rendiconto di gestione 2018
Su proposta del consigliere Mauro Tirabassi, il consiglio ha approvato all’unanimità una mozione sulla vicenda dell’istituto scolastico De Nino-Morandi di Sulmona (Aq), impegnando il Presidente a convocare la società S. Antonio, proprietaria dell’immobile messo a disposizione a seguito di apposita manifestazione di interesse indetta dalla Provincia, per un incontro risolutivo volto a formalizzare il contratto per il trasferimento degli alunni a Sulmona, sede naturale degli istituti. Ricordiamo che la Provincia ha già stanziato, nell’ultimo  bilancio,  per l’affitto dei locali 116.000 euro e che la questione si era arenata per questioni relative alla certificazione della classe d’uso scolastica. La mozione impegna anche il Presidente, Angelo Caruso a convocare con la massima urgenza un incontro con il Sindaco di Sulmona, Annamaria Casini e con il dirigente Di Paolo anche per avere contezza della volontà politica del comune in ordine al rientro dell’Istituto scolastico a Sulmona, atteso che lo stesso comune ha instaurato una trattativa parallela con la Società Sant’Antonio per la sistemazione provvisoria della scuola media Capograssi. La stessa mozione impegna anche il presidente ad adottare tutte le azioni necessarie a tutelare da un punto di vista legale l’ente provincia nell’intera vicenda.
E’ stata presenta la mozione, come primo firmatario il consigliere, Gianluca Alfonsi, e sottoscritta dai consiglieri della Marsica, Roberto Giovagnorio e Alfonsino Scamolla, finalizzata ad ottenere lo stato di emergenza per il ristoro dei danni ingenti subiti dagli agricoltori marsicani a causa  degli agenti atmosferici del 10 luglio scorso nella zona del Fucino. Il Consigliere Gianluca Alfonsi ha rammentato l’importanza fondamentale dell’economia agricola Fucense sotto il profilo reddituale e di sviluppo strategico per il territorio.
Riconosciuti dal consiglio all’unanimità i debiti fuori bilancio. Ridenominata la Commissione Edilizia Scolastica in Commissione Edilizia Scolastica e Pubblica e presa d’atto dell’ingresso del nuovo Consigliere Domenico Ciccone quale capogruppo e componente della II e III Commissione Consiliare.
A margine del Consiglio Provinciale il Presidente, Angelo Caruso, ha varato il rendiconto di gestione 2018 a seguito del quale si potrà dare corso al finanziamento delle varie opere programmate, nonché rafforzare l’organico della Provincia.


Redazione Contenuti

Ad Avezzano torna la favola invernale di “Magie Di Natale”, eventi, mercatino natalizio, pista di pattinaggio e molte altro per il natale marsicano

Avezzano – Le vetrine dei negozi sono già addobbate a festa, i piazzali dei centri commerciali illuminati da migliaia di decori scintillanti.  Ad arricchire l’atmosfera dell’evento che più di ogni altro ha il sapore delle festività, dopo il forzato stop dovuto alla pandemia, torna MAGIE DI NATALE, l’atteso appuntamento del 2021. Organizzato dal Comune di