Concerto di Paolo Capodacqua al premio internazionale Ignazio Silone a Pescina, un recital dove la letteratura diventa musica


Pescina – Serata densa di musica e letteratura quella che chiude la prima giornata del premio internazionale Ignazio Silone, a Pescina. La manifestazione, giunta quest’anno alla XXIV^ edizione, prevede quattro giornate ricche di eventi e appuntamenti in cui storia, tradizione e cultura, declinata in tutte le sue forme, costituiscono i temi portanti di una solida programmazione.    

Il concerto del maestro Paolo Capodacqua, è stato come, una pennellata di emozioni attinte da una tavolozza di armonie che parevano descrivere paesaggi dell’anima. Ad accompagnare Capodacqua, Giuseppe Morgante, poliedrico musicista, tastierista che si trova a suo agio anche con gli strumenti a fiato, e Giacomo Lelli, flautista che vanta collaborazioni con Ian Anderson, fondatore, frontman e flautista della mitica rockband progressive, Jethro Tull.  

Intense le sensazioni vissute da un pubblico attento e partecipe, grazie anche alle capacità istrioniche di Capodacqua che non ha lesinato battute e aneddoti, inframezzati da sottolineature più profonde sulle varie tematiche che affrontano i pezzi del sul album Ferite & Feritoie di cui ha parlato nel corso dell’intervista video rilasciata alla nostra redazione prima dell’inizio del concerto.

Soddisfazione al termine della performance artistica, è stata espressa dal Sindaco, Mirko Zauri, e dalla Presidente del Centro studi Silone, Tiziana Cucolo. Il primo ha salutato la pioggia, arrivata poco prima del concerto, come un segno di buon auspicio per il prosieguo della manifestazione.

In effetti le avverse condizioni meteo hanno costretto l’organizzazione a spostare l’allestimento del palco dal chiostro del Teatro San Francesco, all’interno dello stesso. La seconda ha avuto parole di gratitudine per le emozioni che i musicisti hanno regalato alla platea. Di seguito le interviste video del Sindaco Zauri e della Presidente Cucolo.


Invito alla lettura

Ultim'ora

Il giovane sacerdote Don Luca celebra la sua prima messa a S.Donato, suo paese d’origine: commozione ed affetto da parte di tutta la comunità

Una giornata colma di emozioni quella vissuta dalla comunità di San Donato, piccola frazione di Tagliacozzo, che ha accolto Luca Santacroce, a maggio divenuto parroco, con calore ed affetto, nella ...


”Non darmi da mangiare, mi ridurrai così”, l’appello del Parco Nazionale d’Abruzzo a non nutrire le volpi

Il Parco Nazionale d’Abruzzo Lazio e Molise spiega come mai tante volpi vengono schiacciate a bordo strada: ”Abituate a ricevere cibo dai passanti e attendono ...

Video dell’orsa Amarena che dalla montagna scende in paese

Tutti abbiamo imparato a conoscere l’orsa Amarena. Nel video di Marco Borgiani, Amarena, l’orsa più famosa d’Abruzzo scende dalla montagna alla ricerca di cibo fino ...

Le miniere dismesse della Marsica, preziosa risorsa per l’incentivazione turistica

Da alcuni anni cresce l’interesse per le miniere dismesse in Abruzzo. La recente Legge Regionale 13 aprile 2022, N.7 (Disposizioni per l’utilizzo e la valorizzazione ...

Chiusura temporanea sentieri G7 e G9 area Anfiteatro delle Murelle nel Parco Nazionale della Maiella

Dalle risultanze dei monitoraggi del trend e della struttura di popolazione e delle attività di sorveglianza sanitaria condotte nel corso del 2021 e 2022 sul ...