Chiusura moschea di Trasacco, Lobene: “Intervenire prima che aumentino i contagi”



Condividi su facebook
Condividi
Condividi su whatsapp
INVIA
Condividi su telegram
Telegram
Condividi su linkedin
LinkedIn
Condividi su email
Email
Condividi su print
Stampa

Trasacco – Il sindaco di Trasacco, Cesidio Lobene, ha disposto la chiusura della Moschea di Trasacco. La motivazione alla base di tale decisione trova fondamento nell’aumento di contagi da Covid-19 in paese, passati da meno di dieci a più di venti nel giro di pochi giorni.

Quanto basta affinché il primo cittadino disponga l’adozione di tutte le misure necessarie per scongiurare un ulteriore crescita delle positività tra i residenti.

Non possiamo ignorare il problema ma sarebbe sbagliato affrontarlo con superficialità e distrazione”, spiega il sindaco, “al momento non c’è alcuna emergenza e stiamo monitorando, di concerto con la ASL e i sanitari del territorio, le condizioni di salute di ciascuno dei contagiati. La chiusura della Moschea per i prossimi quindici giorni è esclusivamente ai fini della tutela della salute pubblica”, precisa Lobene.

Comunicato Stampa Comune di Trasacco