Chiedevano soldi per una onlus inesistente fuori l’ospedale, denunciati



Condividi su facebook
Condividi
Condividi su whatsapp
INVIA
Condividi su telegram
Telegram
Condividi su linkedin
LinkedIn
Condividi su email
Email
Condividi su print
Stampa

Avezzano  – Nella giornata di ieri il personale del commissariato di Avezzano ha proceduto al rimpatrio con foglio di via obbligatorio di due uomini, provenienti uno dall’hinterland napoletano e l’altro dalla provincia di Cosenza.

Gli operatori della Squadra Volante, di seguito alle segnalazioni pervenute presso il Posto Fisso di Polizia dell’ospedale civile, hanno rintracciato i due uomini nelle vicinanze del nosocomio, dove cercavano di ottenere denaro da passanti, avvicinati con modi insistenti per ottenere del denaro asseritamente per una onlus benefica.

I due individui, con precedenti di polizia quali associazione per delinquere finalizzata alla truffa, molestie alle persone ed abuso della credulità popolare, nonché numerosi fogli di via da altri comuni del territorio nazionale, al termine degli accertamenti, sono stati rimpatriati al luogo di origine e non potranno fare ritorno nel Comune di Avezzano per 3 anni.




Lascia un commento