Cappadocia, i ragazzi del paese raccolgono insieme agli adulti, una tonnellata di rifiuti abbandonati



CAPPADOCIA – Ci sono stati tanti giovani, anche appena adolescenti, tra i volontari che hanno ripulito Cappadocia e le frazioni, dai rifiuti lasciati in natura. Una giornata ecologica che ha permesso di raccogliere oltre una tonnellata di immondizia indifferenziata, lasciata nelle frazioni, al campo sportivo, sulle strade comunali e sulla strada provinciale.

All’iniziativa, organizzata dal Comune guidato dal sindaco Lucilla Lilli, con la collaborazione delle pro loco, presiedute da Michele Fabiani (Petrella Liri), Benedetto Mercuri (Verrecchie) e Patrizia D’Innocenzo (Cappadocia), ha risposto di buon grado l’Aciam, che ha messo a disposizione i mezzi necessari alla raccolta e al ritiro dei rifiuti.

«Nonostante la giornata molto calda», commenta il sindaco Lilli, «una quarantina di persone hanno risposto all’invito del Comune. Con noi anche ragazzi molto giovani e bambini che non si sono scoraggiati e con guanti e sacchi hanno ripulito le strade del paese, le scarpate e un tratto della Provinciale. Ringrazio tutti i partecipanti che hanno dato un importante segnale contro chi incivilmente deturpa la natura. Grazie anche alla polizia locale che ci ha accompagnato e ha contribuito alla raccolta. Sono stati rimossi rifiuti che erano in natura già da anni e per questo ringrazio l’amministratore dell’Aciam Alberto Torelli che ci ha messo a disposizione i mezzi e tutti gli altri operatori.

Ringrazio anche la presidente Lorenza Panei per la sensibilità dimostrata in questo tipo di iniziative», conclude, «abbiamo ripulito anche sentieri e percorsi che in questi giorni sono praticati dai turisti, a dimostrazione di quanto tutti amiamo Cappadocia e il suo verde».

Questi i dati dell’Aciam, la partecipata che si occupa della raccolta dei rifiuti nel Comune di Cappadocia, dopo la pesatura della raccolta (sono espressi in chili): Apparecchiature contenenti CFC (esempio frigoriferi): 120 Apparecchiature elettriche (tv, monitor,): 40 Altre apparecchiature elettriche: 20 Tessili (materassi e altro):120 Rifiuti legnosi: 140 Rifiuti ingombranti vari: 80 Metallo: 60 Totale rifiuti avviati a recupero: 600 kg circa Rifiuti indifferenziati: 420 kg Per un totale di oltre una tonnellata di rifiuti.



Leggi anche

Lascia un commento