Canistro, il postino porta le prime lettere di licenziamento. Assemblea dei lavoratori

Sotto l'albero di Natale, per 75 persone che da una vita intera lavorano allo stabilimento di una delle acque minerali più famose d'Italia, c'è un colpo di spugna che cancella i loro posti di lavoro
|
|

Canistro. Si è conclusa da poco l’assemblea dei lavoratori della Santa Croce, ospitata nella sala consiliare del Comune di Canistro.

L’incontro è stato organizzato per discutere di quanto accaduto negli ultimi giorni nello stabilimento.

Intanto gli operai hanno iniziato a ricevere lettere di licenziamento. Chi ha avuto un preavviso di 60 giorni, chi di 45. Fatto sta che sotto l’albero di Natale, per 75 persone che da una vita intera lavorano allo stabilimento di una delle acque minerali più famose d’Italia, c’è un colpo di spugna che cancella i loro posti di lavoro.

assemblea2

Leggi anche