Cambiamenti climatici, successo dell’evento al Castello Orsini


Avezzano – Gli effetti dei cambiamenti climatici sugli ecosistemi di montagna; biodiversità, come proteggerla dal clima che cambia; rischio incendi boschivi. Sono questi solo alcuni degli argomenti che per un’intera mattinata hanno intrattenuto gli studenti dell’Istituto Mazzini-Fermi protagonisti del seminario conclusivo “Cambiamenti climatici e prevenzione incendi boschivi” del progetto del bando della Regione Abruzzo “Progetto di Educazione Ambientale per cambiamenti climatici, sostenibilità e resilienza, prevenzione incendi boschivi”.

 Presenti le classi V A e V D della scuola primaria Mazzini con le insegnanti Caterina Cataldi, Marilena Volante, Emma Francesconi, Annapaola Sisi e le classi della scuola media Fermi I B e I C con i docenti Romolo Cattivera e Mara Di Maddalena.

L’evento è stato realizzato dalla società AMBeCO’ con il suo CEA d’interesse regionale “L’Albero delle Storie”, in collaborazione con l’associazione “Ambiente e/è vita” e il CEA Il Salviano ed è stato promosso dall’assessorato all’Ambiente del Comune di Avezzano.

I saluti istituzionali sono stati affidati a: Crescenzo Presutti, a Lorenzo Berardinetti, assessore regionale Parchi e Riserve e a Stefano Di Fabio, dirigente comunale settore Ambiente. Relatori: Silvia Cardarelli, referente CEA “Ambecò”, Fabiana Iacovitti dirigente scolastica, Rosalia Ciciotti, che ha presentato il progetto di educazione ambientale realizzato a scuola, Bruno Petriccione, tenente colonnello Carabinieri Biodiversità di Castel di Sangro, Sefora Inzaghi, direttrice Riserva e Oasi WWF Gole del Sagittario e Enzo Albanese, ispettore antincendio del Comando Provinciale dei Vigili del Fuoco dell’Aquila.

“Campi di azione”, ha spiegato Rosalia Di Sciullo di AMBecO’, “sono stati la conoscenza del carattere complesso di un ecosistema, il ruolo multifunzionale dei boschi e la sua gestione sostenibile, la conoscenza del pericolo degli incendi e il rispetto delle linee di comportamento responsabile per evitarli, dal concetto di sostenibilità, che ha lo scopo di rimettere il mondo in equilibrio, a quello di resilienza, che esplora i diversi modi in cui gestire un mondo che non è in equilibrio”.

 L’incontro, moderato dalla giornalista Magda Tirabassi, è stato anche uno spazio importante di confronto con gli studenti che non hanno esitato a fare domande e offrire spunti di riflessione. L’assessore Presutti ha spiegato come ha funzionato in questi giorni di maltempo il Centro operativo comunale e come si è riusciti a far fronte all’emergenza, grazie anche a un preventivo lavoro di cura sul verde della città.


Invito alla lettura

Ultim'ora

Incidente a Tagliacozzo: coinvolte tre macchine, necessario l’intervento dei Vigili del Fuoco

Grave incidente a Tagliacozzo, sulla via Tiburtina Valeria, all’altezza delle Piscine Rolling Park, avvenuto intorno alle 18.45 di questo pomeriggio: coinvolte tre macchine, ancora da accertare la dinamica precisa dell’incidente ...


Energia, rischio raddoppio prezzi delle bollette: Arera avverte: “incrementi superiori al 100% da ottobre”

Dal primo ottobre si rischiano “incrementi superiori al 100%“. L’allarme viene dall’Arera – l’autorità per l’energia – in una segnalazione inviata a governo e parlamento. ...

Luco dei Marsi, entrano nel vivo le celebrazioni per il Giubileo, questa sera il DJ Live Gabry Ponte

Luco dei Marsi – Entrano nel vivo, a Luco dei Marsi, le celebrazioni in onore di Maria Santissima dell’Ospedale e dei Santi Patroni, indette in ...

Lacrime, tristezza e lunghi applausi per l’addio al 42enne Cosimo Musichini

Capistrello – Un lungo applauso ha accolto, nel piazzale antistante la chiesa di San Giuseppe, l’arrivo del carro funebre con il feretro di Cosimo Musichini, ...

Installata nuova stazione meteo a Cappadocia

Cappadocia – Gli operatori di Meteo Abruzzo hanno appena installato una nuova stazione meteo nella Marsica, per l’esattezza nel paese di Cappadocia che loro stessi ...



Lascia un commento