Cade dalle scale bagnate di un centro medico, a giudizio l’amministratore di condominio



Avezzano – Sessantenne cade dalle scale bagnate di un centro medico dopo una visita di controllo, sbattendo la testa e riportando fratture e contusioni, e il legale rappresentante della società di amministrazione condominiale finisce davanti al giudice per aver dimenticato di apporre le indicazioni sulla scivolosità delle scale.

Cade dalle scale bagnate di un centro medico, a giudizio l'amministratore di condominio
avv. Augusto D’Amico

Secondo la tesi sostenuta dalla Procura, il 9 febbraio 2021, “per colpa derivante dall’inosservanza delle norme sulla sicurezza”, il 74enne avezzanese, “cagionava lesioni alla donna poiché aveva dimenticato di apporre le indicazioni sulla scivolosità delle scale condominiali, dopo l’intervento della ditta di pulizie, cosicché, al transito, la donna cadeva e scivolava a terra”.
L’udienza, davanti al giudice di pace, è fissata per il prossimo 15 maggio. La parte offesa è assistita dall’avvocato Augusto D’Amico.



Leggi anche