Bracco (Regione): Superstrada Liri fuori Masterplan? Assurdo


Civitella Roveto. Il Consigliere regionale di Sinistra Italiana, Leandro Bracco, ha depositato una interpellanza per chiedere che venga finanziata la manutenzione della Superstrada del Liri. Secondo Bracco è da tempo che la politica regionale annuncia interventi per questa arteria senza aver operato nulla di concreto.

“Nell’agosto 2015 – dice Bracco – la Giunta regionale riunita in seduta straordinaria ad Avezzano alla presenza dei Sindaci della Valle Roveto e di numerosi esponenti economici della Marsica, dichiarò che gli interventi di manutenzione della Superstrada del Liri sarebbero stati inseriti al primo posto del Masterplan Regionale. Era un intervento importante e necessario – precisa Bracco – visto che la Superstrada del Liri ha un transito giornaliero di circa 14000 veicoli al giorno e che la stessa è stata più volte scenario di incidenti a volte anche mortali, motivo per il quale viene considerata una delle arterie più pericolose del centro Italia.” Secondo Bracco è il tempo di passare dagli annunci ai fatti ” Anche perché la regione Abruzzo ha di recente approvato in via definitiva il Masterplan che prevede il finanziamento di 77 opere pubbliche ma le opere di messa in sicurezza e manutenzione della Superstrada del Liri non vi risultano essere inserite”.

Per fugare ogni dubbio Bracco lo chiederà direttamente alla Giunta regionale: “Voglio sapere quali siano le iniziative intraprese o che si intende intraprendere al fine di migliorare le condizioni di sicurezza della Superstrada del Liri e se non si ritenga necessaria una riflessione più ampia da parte dell’esecutivo stesso sulle reali condizioni in cui versano le aree interne dell’Abruzzo che non vengono considerate con la giusta attenzione che meriterebbero, considerate anche le criticità emerse con i recenti accadimenti atmosferici”.

Masterplan, l’ex sindaco di Civitella: “Dimenticata la Superstrada del Liri”. E’ una delle strade più pericolose del Centro Italia

Promobox

Alla Scoperta Della Scuola Di Alta Formazione 'Sapere Aude': Aperte Le Iscrizioni Per I Nuovi Corsi Di Formazione

Tanti i percorsi formativi e di aggiornamento su scala nazionale che questa scuola, da oltre 6 anni, propone ai tanti corsisti che si immergono in nuove esperienze, ampliando il loro bagaglio culturale con passione e dedizione, grazie anche al lavoro di un team altamente qualificato e specializzato, vicino alle esigenze di ognuno di loro.


Invito alla lettura

Ultim'ora

Protesta avvocati Avezzano, Fedele al loro fianco davanti al tribunale “il M5s non farà mai un passo indietro in questa battaglia a tutela della giustizia”

Avezzano – Presente anche il Consigliere regionale Giorgio Fedele all’assemblea degli avvocati tenutasi questa mattina davanti al Tribunale di Avezzano. “Siamo qui oggi per continuare a sostenere con convinzione questa battaglia.  Ad Avezzano, in ...


Chiusura tribunali abruzzesi, il neo eletto senatore Michele Fina(Pd): “Lavoreremo ad una soluzione definitiva”

Avezzano – “Appoggiamo la protesta degli avvocati, una soluzione strutturale è priorità di questa legislatura. Non appena sarò entrato in carica e non appena sarà ...

L’Aquila, salute mentale: il 10 ottobre screening gratuito alle donne

Postazione con i medici specialisti al centro commerciale L’Aquilone Lo scorso anno, su 211 casi esaminati, il 30% hanno mostrato depressione e la metà sentimenti ...

Ultimata la messa in sicurezza di un primo tratto della A25 dopo le segnalazioni di attraversamento di orsa Amarena e dei suoi cuccioli

Nel 2021, a seguito delle segnalazioni di attraversamento di Amarena e dei suoi cuccioli nella zona di Carrito, il Parco ha lavorato intensamente affinché venisse ...

Sofia, la bimba morta a Rocca di Botte, oggi avrebbe compiuto 6 anni: “continua a proteggerci”

Rocca di Botte – Nessuno può dimenticare la tragedia avvenuta a Rocca di Botte il 19 Ottobre del 2021: la piccola Sofia, una bambina di ...



Lascia un commento