Avezzano: Forze dell’Ordine a caccia di un sospetto terrorista



Condividi su facebook
Condividi
Condividi su whatsapp
INVIA
Condividi su telegram
Telegram
Condividi su linkedin
LinkedIn
Condividi su email
Email
Condividi su print
Stampa

Avazzano – Le Forze dell’Ordine stanno effettuando alcuni accertamenti su un giovane di 22 anni di origine marocchina che fino a qualche mese fa, per quasi 10 anni, ha vissuto ad Avezzano e frequentato le scuole della città. Il sospetto, secondo gli inquirenti, è che possa avere dei collegamenti con l’Isis.

Sulla vicenda, ad ogni modo, non sono stati diffusi dettagli e si mantiene il più stretto riserbo. Il giovane aveva già avuto problemi con la giustizia anche nel nostro territorio ed era stato accusato di furto in abitazione: nell’occasione, era stato difeso dagli avvocati Luca e Pasquale Motta. Adesso, a quanto sembra, sarebbe tornato in Marocco.

A pochi giorni dall’arresto di Elmahdi Halili, 23 enne italo-marocchino fermato a Torino con l’accusa di “Partecipazione all’associazione terroristica dello Stato Islamico”, la Polizia mantiene alta la guardia contro la minaccia dell’Isis che, come dichiarato due giorni fa dal Ministro dell’Interno Marco Minniti, “Non è mai stato così reale come adesso anche in Italia”.




Lascia un commento