Avezzano città cardio protetta: donato un defibrillatore AED da installare in Largo Pomilio



Avezzano – È solo di alcuni giorni fa la notizia, riportata anche attraverso le nostre pagine, di un uomo che, dopo aver accusato un grave malore mentre si trovava presso il Centro Commerciale “I Marsi”, è stato prontamente soccorso e salvato grazie all’utilizzo di un defibrillatore. La presenza di questi dispositivi medicali, sul territorio, è essenziale e gli amministratori di Avezzano hanno acquisito da tempo tale consapevolezza.

Il Comune di Avezzano che da tempo ha avviato un progetto di Cardio-Protezione Urbana, con il posizionamento in apposite teche di protezione riscaldate di un numero importante di defibrillatori semiautomatici, posti nei punti strategici più importanti del territorio cittadino, ha accettato, con apposita determinazione, la donazione di un defibrillatore automatico AED tipo Tecnoheart plus. Il prezioso dono giunge dal signor Giovanni Sestini il quale ha comunicato la volontà di cedere a titolo gratuito il defibrillatore sopra descritto, con forma della donazione spontanea al Comune di Avezzano.

Il signor Sestini avrebbe chiesto di installare lo strumento nel punto informativo comunale localizzato in largo Pomilio. “Tale nobile gesto è ammirevole e questo Comune intende accogliere la donazione dello strumento medicale elettronico come meglio sopra generalizzato per collocarlo nel luogo pubblico sopra detto per la fruizione da parte dell’intera Comunità e per il potenziamento della strumentazione già installata nel territorio comunale” si legge nel dispositivo approvato dal Comune di Avezzano.

LEGGI ANCHE

Malore al centro commerciale i Marsi salvato con un defibrillatore del progetto “Avezzano Città cardioprotetta”



Leggi anche