Atti vandalici e incuria nel luogo di culto



Condividi su facebook
Condividi
Condividi su whatsapp
INVIA
Condividi su telegram
Telegram
Condividi su linkedin
LinkedIn
Condividi su email
Email
Condividi su print
Stampa

CapistrelloNon trova pace la statua di Sant’Antonio in via Cava Bonanni, a Capistrello. Come segnalato da un nostro lettore, continua, infatti, ad essere vandalizzata.

Ieri – racconta alla nostra redazione – durante una delle mie solite passeggiate, ho notato che i fiori posti davanti alla statua erano stati buttati via. Tutta la zona era, inoltre, invasa dai rifiuti: bottiglie di vetro, cartoni della pizza e cartacce varie”.

Solo qualche tempo fa, il presidente della Confraternita di Sant’Antonio, Aldo Pizzi, aveva denunciato sui social altri atti vandalici sul faro che illumina la statua: rubato, ne era stato installato uno nuovo, ma, a distanza di qualche ora, alcuni ragazzi lo avevano rotto. “Qualcuno – conclude il nostro lettore – dovrebbe intervenire e fermare questi vandali”.

Ricordiamo che il luogo di culto, immerso nel verde, fu donato alla comunità, nel 2017, proprio da Pizzi.