Arrivano ad Avezzano due nuove ambulanze dotate di un sistema che neutralizza virus e batteri



Condividi su facebook
Condividi
Condividi su whatsapp
INVIA
Condividi su telegram
Telegram
Condividi su linkedin
LinkedIn
Condividi su email
Email
Condividi su print
Stampa

Avezzano – Un sistema che neutralizza eventuali batteri, funghi e virus all’interno dell’abitacolo grazie a una molecola, inserita nei rivestimenti interni dell’ambulanza, che si attiva con luce e aria. È il dispositivo di auto sanificazione di cui sono dotate le 7 nuove ambulanze del 118, assegnate alla Asl con il finanziamento della Regione,che già nei prossimi giorni saranno operative per interventi di soccorso.

All’interno dei nuovi mezzi del 118, in virtù di una speciale molecola, il biossido di titanio, si attiva automaticamente un processo ossidativo che porta alla rapida decomposizione di agenti patogeni eventualmente presenti nelle ambulanze. Le 7 nuove ambulanze sono dotate di tutto il necessario (apparecchiature elettromedicali e presidi sanitari) per effettuare interventi territoriali qualificati e una di esse è specificamente riservata ai trasporti neonatali.I nuovi mezzi del 118 sono tutti a trazione integrale, specifici per la stagione invernale, e sono accessoriati in modo da rendereil più possibile confortevole il trasporto del paziente.

I mezzi del 118 in arrivosaranno così ripartititra le varie aree della provincia: 2 ad Avezzano, 1 a Sulmona, 1 a Castel di Sangroe altre 2, oltre a quella per l’emergenza neonatale, all’Aquila. Da sottolineare che, oltre alle 7 ambulanze, la Asl ha acquistato una nuovissima automedica.

“Il potenziamento del parco auto del 118”, afferma in una nota il direttore generale Rinaldo Tordera, “rientra in una precisa strategia che mira all’utilizzo di mezzi nuovi ed efficienti su un territorio vasto e con molte zone interne difficili da raggiungere, soprattutto d’inverno. Grazie alla Regione, che ci ha messo a disposizione le moderne ambulanze, potremo migliorare lo standard operativo non solo per il soccorso ma anche per la Rete delle malattie tempo-dipendenti”.

I 7 nuovi mezzi, peraltro, si aggiungono ai 5 acquistati negli ultimi 2 anni, nell’ottica di un progressivo svecchiamento del parco auto del 118. Il numero delle ambulanze disponibili, tra quelle già in uso e quelle appena arrivate, è complessivamente di 25 per tutta la provincia. Venerdì 22 dicembre all’ospedale di L’Aquila, alle ore 13,00, si terrà la cerimonia d’inaugurazione dei mezzi di soccorso nel piazzale antistante il pronto soccorso, alla presenza dell’assessore regionale alla sanità, Silvio Paolucci e del manager Tordera che auspica per l’occasione la presenza dei sindaci. Grande soddisfazione del direttore del 118 aziendale, Gino Bianchi, per il forte potenziamento del parco auto.

 




Lascia un commento