Anziana truffata con il trucco del finto avvocato



Condividi su facebook
Condividi su whatsapp
Condividi su telegram
Condividi su linkedin
Condividi su email
Condividi su print

Collelongo – “Sua figlia ha fatto un incidente e l’hanno fermata. Sono il suo avvocato, ho bisogno di 5mila euro per farla rilasciare”. E’ questa la “formula” dell’ultima truffa messa a segno ai danni di un’anziana di Collelongo, che si è vista “soffiare sotto il naso” i soldi, da una bella donna in minigonna, con i capelli lunghi.

Secondo quanto raccontato dalla malcapitata ai militari della stazione di Trasacco, prima dell’arrivo della truffatrice in casa, era arrivata una telefonata. Una tecnica, questa, che si ripete già da diversi mesi e che è riuscita a rigirare già numerose altre persone, non solo nella Marsica ma anche in generale in tutta Italia. Nella telefonata, un finto avvocato avvisava la donna che la figlia aveva provocato un incidente e per questo era stata portata alla caserma dei carabinieri e trattenuta. “Per farla liberare abbiamo bisogno di 5mila euro”, ha detto il sedicente avvocato, “sta venendo a casa sua una collaboratrice che ritirerà il denaro”.

A quel punto la donna, che ha circa 70 anni, terrorizzata ha informato il marito e si è fatta trovare pronta con i soldi. Quando alla sua porta ha bussato la donna e ha chiesto i soldi l’anziana non ha esitato a consegnarli. Sempre con il pretesto dell’incidente e di un “imponente” risarcimento dei danni, si è fatta dare anche delle catenine in oro e altri preziosi. Quando la truffatrice si è allontanata la donna ha chiamato la figlia e ha scoperto di essere caduta in una trappola. Purtroppo solo dopo un’ora sono stati allertati i carabinieri, ai quali a quel punto non è restato altro che raccogliere una denuncia contro ignoti.

L’anziana ha raccontato che la donna che si è presentata nella sua casa, era di bell’aspetto, aveva la minigonna, un cappello e dei lunghi capelli. Sul caso ora sono al lavoro i carabinieri della stazione di Trasacco, al comando del luogotenente Armando Croce.

Sono qualche giorno fa i carabinieri del nucleo operativo di Avezzano, agli ordini del tenente Marco Mascolo, avevano arrestato un uomo di Napoli, fermato in fragranza proprio mentre metteva un atto un truffa di questo tipo. Ai militari che lo avevano fermato sotto l’abitazione di una donna di Avezzano, su via Torlonia, aveva detto di essere un rappresentante di calzini, mostrando tanto di campionario contenuto in una valigetta.

L’ennesima truffa ai danni di un’anziana, questa volta di Collelongo, arriva in un momento in cui le forze dell’ordine hanno potenziato sul territorio una campagna di sensibilizzazione a contrasto del fenomeno. A promuovere le iniziative “per sconfiggere” le truffe agli anziani è stata per prima la Confartigianato che in collaborazione con il commissariato di Avezzano, dei carabinieri, della polizia locale e della guardia di finanza, ha incontrato più volte gli iscritti all’associazione anziani per metterli in guardia.

Proprio in questi giorni, inoltre, il comando provinciale dell’Arma dei carabinieri dell’Aquila ha predisposto anche che i comandanti di stazione parlassero agli anziani al termine delle principali funzioni religiose. L’arma ha anche diffuso locandine, depliant e brochure elencando i principali punti sulla prevenzione. E quindi su come non ci si debba fidare di chi si presenta al telefono fingendosi avvocato, su come in Italia non sia prevista la scarcerazione su cauzione e su tanti altri accorgimenti.

A questo proposito proprio a Collelongo, a giorni, è previsto un incontro nella residenza per anziani, a cui sono chiamate a partecipare anche le famiglie degli ospiti. Un altro si terrà alla casa degli anziani di Trasacco, alla fine del mese. Agli incontri parteciperanno anche i carabinieri della stazione di Trasacco, con il luogotenente Croce, che illustreranno come difendersi dai truffatori.



Redazione Contenuti

Ad Avezzano torna la favola invernale di “Magie Di Natale”, eventi, mercatino natalizio, pista di pattinaggio e molte altro per il natale marsicano

Avezzano – Le vetrine dei negozi sono già addobbate a festa, i piazzali dei centri commerciali illuminati da migliaia di decori scintillanti.  Ad arricchire l’atmosfera dell’evento che più di ogni altro ha il sapore delle festività, dopo il forzato stop dovuto alla pandemia, torna MAGIE DI NATALE, l’atteso appuntamento del 2021. Organizzato dal Comune di

Lascia un commento