Anno nuovo, problemi vecchi in LFoundry, a Capodanno si rompe una condotta di raffreddamento



Avezzano – Primo dell’anno caratterizzato da un nuovo guasto nello stabilimento della LFoundry. (le immagini)

In area probe, ovvero una zona della linea di produzione, si è rotta una condotta di raffreddamento degli UPS. Gli UPS sono delle infrastrutture simili a degli armadi indipendenti che servono per alloggiare certe applicazioni aziendali in ambiente protetto.

Anno nuovo, problemi vecchi in LFoundry, a Capodanno si rompe una condotta di raffreddamento

Come si vede chiaramente nell’immagine, alcuni sputter di pvd, ovvero, attrezzature per la deposizione fisica, da vapore, di sottilissime pellicole, letteralmente “spruzzate” da una sorgente su un substrato come un wafer di silicio, installati nella zona di manutenzione, sono stati investiti dai fluidi di raffreddamento di una condotta che ha ceduto all’improvviso.

Fonti interne hanno fatto trapelare che la riparazione comporterà dai 10 a 15 giorni di fermo. Il guasto alla condotta di raffreddamento, andando a compromettere la qualità dei lotti giunti al termine della linea di produzione, li ha resi inutilizzabili, ciò implica un ulteriore danno economico per l’azienda, che va a sommarsi a quello provocato dallo shutdown del 27 dicembre.  

Questa nuova criticità ha spinto le Rappresentanze dei Lavoratori per la Sicurezza a chiedere un incontro urgente ai vertici della multinazionale cinese.



Leggi anche