Ancora atti di inciviltà nella pineta di Avezzano

Avezzano – Dopo poco più di una settimana dall’allentamento delle misure del lockdown, la pineta di Avezzano si trova già in una situazione di enorme degrado causata dall’inciviltà di alcuni cittadini.

Non solo guanti e mascherine gettati a terra, ma anche cartoni di pizza, bottiglie e rifiuti di vario genere abbandonati in ogni angolo dello spazio verde. Sono diversi gli abitanti della zona, e non solo, che chiedono più controlli specialmente durante le ore serali nelle quali la pineta si anima di giovani, e pene più  severe per tutti gli incivili che contribuiscono al deterioramento di una delle poche zone verdi della città.