Al Gran Prix dell’Umbria secondo posto per Manfredo Vernile della Tisi judo team



Condividi su facebook
Condividi su whatsapp
Condividi su telegram
Condividi su linkedin
Condividi su email
Condividi su print

Avezzano. Il judo marsicano si afferma sempre di più a livello nazionale: l’altro giorno si è svolto a Terni il Gran Prix Giano dell’ Umbria che ha visto spiccare l’atleta della Tisi judo team Manfredo Vernile  nella categoria 60 chilogrammi con un grande quanto inatteso secondo posto. Vernile infatti vinceva tre volte per “ippon” che costituisce, nel judo, il massimo punteggio attribuibile in un confronto o combattimento. I tre avversari che hanno dovuto cedere sono di ottimo livello e tra loro c’era anche cui il favorito della categoria. Vernile ha conquistato la simpatia del pubblico accedendo alla semifinale dove compiva un capolavoro di judo nella lotta a terra guadagnandosi la finalissima. A lui va il plauso dei tecnici Francesco Tisi ed Edmondo Sacchetto che sottolineano le prove degli altri atleti della società:  Giovanni  Mariani 73 kg e Vincenzo Pocetta Vincenzo di 81 kg, nonché il quinto posto di Lucia Tisi ormai attestatasi tra le prime  in Italia nei 52 kg. Perché sono importanti le categorie di peso? Semplice, nel judo gli incontri si svolgono proprio tenendo presente l’età degli atleti e il loro peso.



Lascia un commento