Violenza sessuale su una minore, nei guai due giovani

Marsica – Avrebbero costretto una minore a subire atti sessuali e poi avrebbero minacciato di farle del male qualora avesse rivelato quanto accaduto. Con questa accusa due giovani di 22 e 26 anni dovranno comparire davanti al Gup del tribunale di Avezzano il prossimo 19 maggio. I fatti risalirebbero al dicembre 2017.

Secondo l’accusa, i due ragazzi avrebbero costretto la giovane vittima a seguirli con la scusa di doverle parlare e, una volta raggiunto un vicolo isolato, uno di loro avrebbe abusato di lei mentre l’altro sarebbe rimasto a fare da palo insieme ad un’altra persona non identificata.

Poi avrebbero costretto la minore a non denunciare quanto accaduto e avrebbero minacciato di farle del male nel caso in cui non avesse obbedito.
I due giovani sono difesi dagli avvocati Luca e Pasquale Motta e Francesco Olivieri. La parte offesa è difesa dagli avvocati Roberta Tollis e Vincenzo Retico.