Violentano una ragazza di 16 anni e poi la minacciano per non farla parlare



Condividi su facebook
Condividi su whatsapp
Condividi su telegram
Condividi su linkedin
Condividi su email
Condividi su print

Marsica – Due giovani sono dovuti comparire, ieri, davanti al Gup del tribunale di Avezzano, Maria Proia, con l’accusa di aver violentato una minore e di averla, poi, minacciata per costringerla a non denunciare l’abuso. Nel corso dell’udienza, sono stati sentiti i difensori degli imputati, quelli di parte civile ed il pm.

I fatti risalirebbero al 2017 quando i due ragazzi, di 22 e 26 anni, avrebbero costretto la giovane vittima a seguirli con la scusa di doverle parlare. Raggiunto un vicolo isolato, uno di loro avrebbe però abusato di lei mentre l’altro, insieme ad un terzo giovane che avrebbe fatto perdere le tracce, sarebbe rimasto a fare da palo.

Poi avrebbero costretto la minore a non denunciare quanto accaduto, minacciando di farle del male qualora lo avesse fatto. Ma la sedicenne avrebbe riferito tutto dapprima ai genitori e poi ai militari.

L’udienza è stata rinviata al 21 luglio per repliche del pubblico ministero, Lara Seccacini, e decisioni. Gli imputati sono difesi dagli avvocati Luca e Pasquale Motta e Francesco Olivieri. La persona offesa è assistita dagli avvocati Roberta Tollis e Vincenzo Retico. 



Marianetti MED

VOUCHER REGALO DI MEDICINA ESTETICA: IL NATALE DI MARIANETTIMED

L’angolo del Beauty – Bellezza VOUCHER REGALO DI MEDICINA ESTETICA: IL NATALE DI MARIANETTIMED I soliti vestiti? Anche no, grazie. Quest’anno regala (o regalati) bellezza con i gift voucher di Medicina estetica. Quest’anno invece dei soliti regali, metti sotto l’albero una pelle più bella, giovane e luminosa grazie ai “buoni regalo” di MarianettiMED, la clinica