Violazione di sigilli, Colella denunciato dai carabinieri



Condividi su facebook
Condividi
Condividi su whatsapp
INVIA
Condividi su telegram
Telegram
Condividi su linkedin
LinkedIn
Condividi su email
Email
Condividi su print
Stampa

Canistro. Avrebbe violato i sigilli relativi al sequestro fatto dalla Regione il 9 e il 10 novembre e il 2 dicembre. Con questa accusa l’imprenditore molisano Camillo Colella è stato denunciato dai carabinieri della compagnia di Tagliacozzo.

Questa mattina, intorno alle dieci, i carabinieri della stazione di Civitella Roveto hanno fermato un camion all’imbocco del paese. Stava risalendo verso la superstrada del Liri, dopo aver caricato nello stabilimento di Canistro.

L’autista ha dichiarato ai carabinieri che era diretto al deposito vicino Chieti. I militari hanno accertato che nel camion c’erano bottiglie di vetro, quelle destinate alla ristorazione. Sui tappi era riportato il codice 6L288 e quindi si tratta dell’imbottigliamento del 14 ottobre 2016. C’erano poi altre date e altri lotti.

E’ stato accertato dagli inquirenti che alcune delle bottiglie erano quelle sequestrate dalla Regione.

I carabinieri hanno lavorato tutto il giorno all’interno dello stabilimento.

Contemporaneamente Iris Flacco, la dirigente della Regione, è arrivata a Canistro per fare un sopralluogo al bottino della Fiuggino, dove Colella ha più volte dichiarato di attingere l’acqua, essendo ancora in possesso della concessione. I dirigenti della Regione hanno accertato che nel bottino l’acqua passa circa mezzo litro al secondo. Si tratta quindi di una capacità di fatto esigua.

I carabinieri hanno denunciato Colella in procura. Titolare della nuova inchiesta, l’ennesima, è il pm Roberto Savelli.

Per il reato di violazione di sigilli è prevista la reclusione fino a cinque anni, nel caso in cui il reato sia commesso dal custode giudiziario. In quel caso il custode giudiziario è Camillo Colella.

[vc_row][vc_column][td_block_11 custom_title=”Leggi anche” post_ids=”171409″][/vc_column][/vc_row]



Lascia un commento