I commercianti dicono No al mercatino di Natale in Corso della Libertà



Condividi su facebook
Condividi
Condividi su whatsapp
INVIA
Condividi su telegram
Telegram
Condividi su linkedin
LinkedIn
Condividi su email
Email
Condividi su print
Stampa

Avezzano – Dicono no al mercatino di Natale in Corso Della Libertà. I commercianti non ci stanno e vogliono essere tutelati, soprattutto in vista di un periodo delicato per il commercio come quello di Natale. Criticano l’operato dell’Amministrazione Comunale che dopo aver recepito il parere negativo di associazioni, negozianti e residenti, è intenzionata a posizionare il mercatino lungo Corso della Libertà.

“I mercatini che abbiamo visto in questi anni – dicono i commercianti – non portano al consumatore nuovi o differenti prodotti che non possono essere trovati nei negozi cittadini. Al contrario, impoveriscono il commercio locale, interrompendo il circuito virtuoso proprio del commercio di vicinato. Siamo ormai abituati alle poche accortezze delle varie amministrazioni, quello che ancora colpisce è la mancata considerazione che hanno sui diretti interessati.

Tali manifestazioni non servono a riqualificare il centro urbano, nè tantomeno ad incentivare il commercio locale”. Secondo il presidente Roberto Donatelli, si stia valutando un settore come quello del terziario e dei servizi, in un modo sbagliato senza tenere conto che invece è un settore portante dell’economia avezzanese, come PIL e per occupazione. “Sarebbe meglio valorizzare gli operatori e negozi di vicinato, spina dorsale dell’economia avezzanese”.




Lascia un commento