Verrecchia “Si doti Avezzano di bagni pubblici, troppi episodi di persone costrette ad appartarsi”


Avezzano – “Il sindaco De Angelis anziché ‘spendere’ soldi per cose frivole doti la città di bagni pubblici”.
Lo afferma l’esponente di centrodestra, Massimo Verrecchia.
“Troppi episodi quotidiani si registrano in giro per la città di persone, spesso anziani, ‘costretti’ ad appartarsi in qualche angolo.
Avezzano è una città che, a differenza anche di altri comuni della Marsica, decisamente più piccoli, non ha i bagni pubblici. Ci si concentra spesso sull’ inciviltà di molte cose ma sfugge che qui l’amministrazione ha il suo ruolo fondamentale.
Oggi esisto bagni pubblici di nuova generazione: autopulenti, anti-vandali e accessibili ai disabili. I bagni in città sono una necessità e non servirà spendere soldi pubblici per trampolieri o bolle di sapone per farvi andare le persone perché il loro utilizzo sarà ‘fisiologico’”, conclude Verrecchia.


Invito alla lettura

Ultim'ora

“No significa no – per una cultura del consenso”, Abruzzo Donne Dem organizza un incontro con la Senatrice Valeria Valente

Avezzano – Lunedi 28 Novembre alle ore 17:30 presso la sala Irti dell’ex scuola Montessori, ad Avezzano, la Conferenza Regionale Abruzzo Donne Dem organizza un incontro con la Senatrice Valeria ...


Capistrello piange la scomparsa, a soli 38 anni, di Angelo Di Giovanni

Capistrello – Una fredda domenica di fine novembre si è portata via per sempre Angelo Di Giovanni, 38 anni. Da 13, lunghissimi, anni, Angelo non ...

Work in Progress… Ciak si gira il film sulla figura del beato Tommaso da Celano

Celano – È stato ospite presso nella città di Celano il noto regista di fama internazionale Emanuele Imbucci che tutti conosciamo per aver diretto e ...

Riconsegnati ai fedeli e alla cittá di Avezzano la gradinata e il sagrato della Cattedrale

Avezzano – “Dopo due lunghi anni, dopo tante difficoltà e non poca fatica, tutti potranno accedere in Cattedrale passando per la porta principale. La gradinata ...

Gestione idrica autonoma: il Tar dice no alla sospensiva, ma i sindaci di Civitella Roveto e Canistro non demordono

“Nella mattinata di ieri, sabato 26 novembre, i Comuni di Canistro e Civitella Roveto, unitamente agli altri Comuni difesi dal Prof. Avv. Giandomenico Falcon, hanno ...



Lascia un commento