Venerdì la cerimonia di consegna del premio Cesare Paris



Condividi su facebook
Condividi
Condividi su whatsapp
INVIA
Condividi su telegram
Telegram
Condividi su linkedin
LinkedIn
Condividi su email
Email
Condividi su print
Stampa

Avezzano – Da 25 anni il Rotary Club di Avezzano, fondato in Avezzano dal 1959, allo scopo di rendere più incisiva la sua opera e la sua presenza nell’ambito del territorio, consegna, sempre nella splendida ed autorevole cornice della Sala Consiliare di Avezzano ed alla presenza del Sindaco del Comune stesso, un premio simbolico istituito per onorare la memoria di tutti i Soci scomparsi intitolato Premio Cesare Paris come pubblico riconoscimento” a persone fisiche o giuridiche che si siano distinte per esemplare contegno professionale o per promozione umana e sociale, o per tutela e recupero del patrimonio ambientale ed artistico oppure, infine, per particolari attitudini nel campo dell’arte.

Il premio del Rotary Club di Avezzano fu fondato dal compianto Past Governor Ing. Cesare Paris, già Presidente del Club di Avezzano, che lo istituì nel 1992 al termine del suo prestigioso mandato alla guida del Distretto Rotary 2090. Dopo la sua prematura scomparsa i soci del Club nel 2002 con votazione unanime, decise di abbandonare la dizione Premio Rotary Avezzano ed intitolare il premio stesso alla persona dell’ing. Cesare Paris.

Il primo a ricevere il Premio nel lontano anno 1992 fu il prof. Ugo Maria Palanza. Nel 2015 alla 24esima edizione il Premio è stato consegnato all’Arch. Alberto Cicerone ovvero all’autore della grandiosa opera realizzata per la Cappella Sistina di Roma, il Fonte Battesimale, che per particolari funzioni liturgiche viene posto all’interno della Cappella stessa. Nella sua opera nulla è lasciato al caso, forma, dimensioni, materiali, luogo, tutto ha un profondo significato legato alla Creazione e a Cristo.

Venerdi 6 maggio 2016 alle ore 19,00 nella Sala Consiliare del Comune di Avezzano si terrà la cerimonia di consegna della 25 esima edizione ed il Premio Cesare Paris verrà consegnato al “Trio chitarristico Cardoso” ovvero ad Alessandro Giancola,Guido Ottombrino, Massimiliano De Foglio. Il Trio Chitarristico Cardoso nasce nel 1995 dall’incontro tra l’esperienza ultra decennale del Duo Giancola – Ottombrino ed il talento di Massimiliano De Foglio. L’intesa, prima umana e poi di natura musicale, realizzatasi immediatamente tra i tre musicisti, caratterizza l’insieme strumentale e ne permea le esecuzioni.

Dalla sua fondazione ad oggi, oltre 800 sono stati i concerti tenuti dal Trio in tutto il Mondo (Spagna, Francia, Svizzera, Ungheria, Argentina, Danimarca, Croazia, Turchia, Norvegia, Paraguay, Marocco e Stati Uniti) ospite di prestigiose rassegne concertistiche e dei più importanti Festival Chitarristici. Prestigiosi autori contemporanei hanno dedicato al “Trio Cardoso” composizioni originali (Jorge Cardoso, Carlo Crivelli e Giorgio Paris su tutti).




Lascia un commento