Valorizzazione del turismo culturale, De Angelis promuove le attività che puntano ai siti archeologici



Condividi su facebook
Condividi
Condividi su whatsapp
INVIA
Condividi su telegram
Telegram
Condividi su linkedin
LinkedIn
Condividi su email
Email
Condividi su print
Stampa

Avezzano. Valorizzazione del turismo culturale anche grazie a concerti di musica classica, di jazz, pop e cinema, all’interno dei siti archeologici, di Avezzano e della Marsica tutta.

È stato il tema dell’incontro che si è tenuto al Comune di Avezzano tra il sindaco Gabriele De Angelis, Massimo Coccia e Giuseppe Franceschini, questi ultimi rispettivamente direttore artistico e presidente dell’associazione Harmonia Novissima con i quali “si apre un percorso importante di collaborazione”.

“È in corso ad Alba Fucens Festiv’Alba, manifestazione da cui si può partire per ampliare un progetto di ancora maggiore successo”, ha scritto De Angelis nella sua pagina Facebook, in cui chiarisce di voler ampliare un discorso che coinvolga non solo la città di Avezzano, ma anche altre città marsicane, che vantano di avere siti archeologici di grande richiamo per il turismo nazionale e internazionale, che si può valorizzare tramite iniziative musicali e artistiche in generale.




Lascia un commento