Vaccini anti Covid a Collarmele, in arrivo le unità mobili dell’Esercito Italiano



Condividi su facebook
Condividi
Condividi su whatsapp
INVIA
Condividi su telegram
Telegram
Condividi su linkedin
LinkedIn
Condividi su email
Email
Condividi su print
Stampa

Collarmele – Il primo cittadino di Collarmele, Antonio Mostacci, diffonde online un’importante nota con la quale rende noto che all’inizio della prossima settimana, le persone che non hanno ancora provveduto a ricevere il vaccino anti Covid, potranno farlo restando direttamente in paese.

Infatti, nel piccolo centro marsicano sono in arrivo le unità mobili dell’Esercito Italiano che saranno presenti a Collarmele proprio per effettuare la somministrazione del vaccino contro il Sars-Cov-2. “Tale operazione” spiega Mostacci “è rivolta soprattutto agli under 20 ma può essere estesa anche nei confronti di cittadini appartenenti ad altre fasce di età“.

Infine, scrive il Sindaco: “al fine di poter procedere all’organizzazione puntuale delle vaccinazioni, si prega di confermare la propria volontà di vaccinarsi attraverso una mail da inviare alla casella postale covid19@comunedicollarmele.it o, in alternativa, con richiesta da produrre agli uffici comunali“.