Uso consapevole di internet e lotta al cyberbullismo. Gli agenti del commissariato fanno lezione alla Vivenza



Condividi su facebook
Condividi
Condividi su whatsapp
INVIA
Condividi su telegram
Telegram
Condividi su linkedin
LinkedIn
Condividi su email
Email
Condividi su print
Stampa

Avezzano. Questa mattina, nell’ambito della campagna di contrasto al fenomeno portata avanti dalla Questura di L’Aquila, personale del Commissariato di Pubblica Sicurezza ha incontrato alcune classi della scuola media dell’Istituto Comprensivo “Vivenza-Giovanni XXIII” di Avezzano per affrontare insieme agli studenti la tematica del bullismo, con particolare riferimento al cyberbullismo, e per sensibilizzarli ad un uso consapevole di internet.

La discussione, animata dalla proiezione di diapositive esemplificative e da filmati specifici (uno realizzato da una scuola di Procida (Napoli) ed uno creato ad hoc dalla Polizia delle Telecomunicazioni in merito al cyberbullismo), anche in questa occasione, ha avuto un positivo riscontro.

Gli alunni presenti hanno dimostrato, con domande e richieste di approfondimento, vivo interesse e sensibilità verso la tematica, molto attuale.

L’iniziativa sarà ripetuta ed estesa ad altre scuole medie e superiori .

 




Lascia un commento